Oculista Antonio Messina

Dott. Antonio Messina
Vai ai contenuti

Lenti Intraoculari

 


Esiste una grande varietà di LENTI INTRAOCULARI ( IOL )  sul mercato tra cui scegliere in base a molti fattori, tra cui lo stile di vita e le specifiche esigenze visive.


 





Lenti intraoculari (IOL) tradizionali hanno un design ottico sferico, ossia hanno la superficie anteriore uniformemente curva dal centro della lente alla sua periferia.
Questo tipo di lente oggi   può essere considerata obsoleta in quanto non imita la forma della lente naturale all’interno dell’occhio, la cui curvatura varia dal centro alla periferia. In altre parole, lente naturale dell’occhio è asferica ("non sferica").
Una lente intraoculare sferica può indurre delle alterazioni ottiche minori chiamate aberrazioni di ordine superiore (HOA), che possono influenzare la qualità della visione, in particolare in condizioni di scarsa luminosità, come nella guida notturna.



Le IOL asferiche, quindi, corrispondono più da vicino la forma e la qualità ottica della lente naturale dell’occhio, e sono perciò in grado di fornire una visione più nitida, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione e   nelle persone con pupille più grandi.
 
 



 
Le IOL Toriche Premium  
 
Le IOL toriche sono lenti intraoculari in grado di correggere l’astigmatismo anche se associato a miopia o ipermetropia.
Queste possono correggere l’astigmatismo perché hanno potere diverso   nei vari meridiani della lente. Grazie a dei segni di allineamento sulla parte periferica della lente il chirurgo è in grado di regolare l’orientamento preciso di tali IOL toriche all’interno dell’occhio per l’esatta correzione dell’astigmatismo.
 
 




Le IOL Premium per la correzione della presbiopia
 
Le IOL asferiche convenzionali sono lenti monofocali progettate per fornire una visione chiara in un unico punto focale (di solito da lontano, ad esempio per una buona visione di guida). Con queste IOL convenzionali, è pertanto necessario indossare degli occhiali al fine di utilizzare un computer, leggere o eseguire altre attività da vicino.
Le IOL multifocali sono state costruite allo scopo di rendere il paziente il più indipendente possibile dall’occhiale nello svolgimento delle normali attività quotidiane.
La parte ottica di queste lenti multifocali è formata da anelli concentrici per una visione a diverse distanze. Indipendentemente dal loro meccanismo di azione queste lenti sono in grado di formare due o tre fuochi sulla retina per le diverse distanze.
La nuova era delle lenti per la correzione della presbiopia è rappresentato dalle IOL ad aumentata profondità di fuoco EDOF (IntraOcular Extended Depth of Focus ) ossia  lenti  a fuoco continuo che permette una  visione nitida ad elevato contrasto a tutte le distanze riducendo il rischio di abbagliamento. Queste lenti mostrano una visione per lontano comparabile con quelle della lenti monofocali, ma una performance nettamente superiore nella visione intermedia e per vicino.  
 
I migliori risultati con queste lenti si ottengono quando viene selezionato il paziente adatto: giovane, in attività lavorativa, che non usa occhiali, lievemente miope o ipermetrope e che non presenta altre patologie oculari.




 
Torna ai contenuti