Oculista Antonio Messina

Dott. Antonio Messina
Vai ai contenuti

Laser Retinico

Il Laser Retinico di nuova generazione, consente una fotocoagulazione laser più rapida, con un minore coinvolgimento delle strutture adiacenti e di conseguenza minore dolore per il paziente. Attraverso questo trattamento è possibile intervenire sulla retina in modo selettivo con trattamenti mirati a rafforzare l’epitelio pigmentato retinico oppure a bloccare la proliferazione di vasi sanguigni anomali (dannosi per la vista). Il laser trova il suo impiego nei casi di:


 
  • retinopatia diabetica proliferativa e non proliferativa
  • neovascolarizzazione della coroide
  • occlusione della vena centrale della retina
  • Degenerazione maculare senile
  • Degenerazione Lattice
  • Rotture retiniche e distacchi
  • iridotomia
  • iridectomia
  • Trabeculoplastica in chiusura d’angolo e glaucoma ad angolo aperto
                 
      
 
Il trattamento è ambulatoriale e dura pochi minuti. L’anestesia è topica. L’intervento è indolore sia nella fase intra che post-operatoria.
Il paziente è già in grado di tornare alle normali attività dal momento in cui esce dall’ambulatorio.
 
L’intervento è totalmente indolore non bisogna bendare l’occhio.
 





 
                                    
Torna ai contenuti